Anzalone: «Tifosi di Genoa e Sampdoria meritano rispetto, la Lega deve studiare una forma di risarcimento»

Il consigliere comunale di Genova con delega allo Sport ha scritto ai vertici della "Confindustria del pallone"

1185
Genoa Gradinata Nord
La Gradinata Nord in tutto il suo splendore nel derby del dicembre 2019 (Foto Genoa cfc Tanopress)

«In questa discussione sulla riapertura della serie A i grandi assenti sono i tifosi, non per colpa loro ma per la disattenzione di chi governa il calcio. Solo a nella nostra città parliamo di quasi 40mila tifosi che hanno fatto sacrifici per dimostrare il loro amore verso Genoa e Sampdoria. Non è accettabile questo silenzio nei loro confronti, per questa ragione ho chiesto in una lettera alla Lega di Serie A di trovare una forma di risarcimento per chi in questi mesi non ha potuto e non potrà seguire le partite allo stadio. Ci vuole rispetto per la passione di chi è le vera anima del calcio», scrive in una nota Stefano Anzalone, consigliere comunale di Genova con delega allo Sport.
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.