Anzalone: «Genoa e Sampdoria miglioreranno il Ferraris a fine stagione»

«Priorità a tribuna, spogliatoi e servizi igienici» spiega consigliere delegato allo sport

722
Anzalone Genoa Ferraris Marassi stadio Luca Maestripieri
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Stefano Anzalone, consigliere delegato allo sport del Comune di Genova, ha spigato a Telenord il futuro del Ferraris: «Lo spettacolo del derby è stato stupendo ma l’impianto necessita d’interventi. Stiamo lavorando insieme ai club per calendarizzare interventi migliorativi perché il Ferraris è uno stadio stupendo in cui ancora si riesce a vedere la partita e i giocatori nel modo migliore».

«Genoa e Sampdoria vogliono iniziare i lavori già al termine del campionato con alcuni investimenti importanti soprattutto sulla tribuna, negli spogliatoi e nei servizi igienici. È logico che sono lavori che non si concluderanno quest’anno ma che verranno calendarizzati nei prossimi 3-4 anni soprattutto per non interferire con il calendario» conclude Anzalone.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.