Angelozzi a Telenord: «Mi sento spesso con Faggiano, ma di Italiano non abbiamo mai parlato»

Il ds dello Spezia: «Siamo felici con il nostro tecnico e lui in questo momento sta pensando solo a portare lo Spezia in Serie A. Nel calcio, poi, lo sappiamo bene, non si può mai sapere»

2045
Italiano
Vincenzo Italiano (foto Facebook di Spezia Calcio)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Se ho sentito Faggiano? Mi faccia dire che il Genoa ha fatto un gran colpo prendendo Faggiano perché è giovane e rampante». Ai microfoni di Telenord, Guido Angelozzi, direttore sportivo dello Spezia spiega la situazione riguardante il possibile passaggio del tecnico Vincenzo Italiano al Genoa. «Ci sentiamo spesso ma di Italiano non abbiamo mai parlato perché lui ha rispetto verso lo Spezia e verso la persona di Guido Angelozzi e di Vincenzo Italiano. Pure ieri sera mi ha chiamato per farmi i complimenti, abbiamo parlato però di altre cose, non di allenatori».

Angelozzi spiega riguardo a Italiano: «Lui ha ancora un contratto con noi e io l’ho sempre detto che Italiano poteva andare in Serie A, con lo Spezia o con altre squadre – aggiunge Angelozzi -. Noi siamo felici con lui e lui in questo momento sta pensando solo a portare lo Spezia in Serie A. Nel calcio, poi, lo sappiamo bene, non si può mai sapere. Quello che accadrà dopo il 20 agosto… ad oggi non ci sono state trattative con nessuno. Noi siamo sereni e tranquilli. Ci fa piacere che lo cerchino poi ognuno di noi prende delle decisioni».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.