Andreazzoli a Sky: «Pinamonti è un valore aggiunto»

Il nuovo tecnico del Genoa spiega sul reparto offensivo: «Non c'è solo lui, abbiamo Kouamé, Favilli, Pandev e ancora qualcuno in entrata»

1485
Andreazzoli
Aurelio Andreazzoli (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Non c’è solo Pinamonti, abbiamo Kouamé, Favilli, Pandev e ancora qualcuno in entrata. Il Presidente farà di tutto per allestire una squadra competitiva». Il neo tecnico del Genoa, Aurelio Andreazzoli, descrive in un’intervista a Sky Sport come sarà composto il reparto offensivo: «Pinamonti è un valore aggiunto, sono tutti ragazzi giovani sul quale mettere energia e pazienza. Speriamo si impongano sin da subito. Noi siamo confortati dalla voglia che abbiamo di mettere del nostro sulla costruzione e il miglioramento di questi ragazzi». Andreazzoli racconta anche il significato del senso di appartenenza al Genoa: «Non credo che possa sembrare fuori moda, chi ha sentimento non può prescindere dal senso di appartenenza, il calcio ne è testimone. Da giovane avevo la possibilità di andare a vedere la partita a Marassi, quelle sensazioni mi sono rimaste dentro. Non ho mai pensato di tornare in queste vesti, il presidente ha pensato di far diventare reali quei sogni».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.