Allegri: «Il Genoa di Juric ci gonfiò come delle zampogne»

«Nell'analisi del calcio contano i contrasti a terra e i duelli aerei vinti» spiega l'ex Juve

4157
Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Intervenuto su Radio California, tv-radio del Pescara Calcio, Massimiliano Allegri torna su un Genoa-Juventus del recente passato. Il nastro si riavvolge al 27 novembre 2016, 3-1 per il Grifone con uno strepitoso Giovanni Simeone. «Nella prima mezz’ora il Genoa ci fece tre gol, ci gonfiarono come delle zampogne. La squadra di Juric ci fece quattordici falli, noi nemmeno uno: questo significa che nel calcio è importante giocare vicino alla palla. I contrasti a terra e i duelli aerei vinti sono due dati sensibili, forse gli unici, nell’analisi statistica di una partita» commenta Allegri.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.