A Paolo Valeri la direzione di gara tra Inter e Genoa

Due i precedenti del Genoa nella tana dell'Inter con l'arbitro romano chiamato in causa. Entrambe le trasferte terminate con la sconfitta dei rossobù

207
Valeri
Paolo Valeri (Foto Marco Luzzani/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La designazione che non ti aspetti: Paolo Valeri, della sezione Aia di Roma 2. Inaspettata perché tra i precedenti del 40enne arbitro romano gli annali del calcio italiano riportano già due dispute del Grifone nello stadio dei nerazzurri milanesi. Inter-Genoa, infatti, ha già visto la direzione di gara di Paolo Valeri il 1º aprile del 2012 e l’11 dicembre del 2016 (gare terminate con la sconfitta dei rossoblù).

Paolo Valeri incrocerà il club più antico d’Italia per la dodicesima volta in carriera, a partire dal 18 agosto 2017 quando fu designato per dirigere il match di Coppa Italia fra Ascoli e Genoa, terminato con la vittoria dei bianconeri. Poi tutte gare di Serie A con un cammino rossoblù da dimenticare: otto sconfitte, due vittorie ed un pareggio.

Lontano dalle mura amiche del “Luigi Ferraris”, quando il Genoa ha incrociato la direzione di gara di Paolo Valeri i precedenti segnano cinque sconfitte su cinque gare. Tra i match passati in archivio, anche due Derby della Lanterna con il Genoa padrone di casa; anche i quei casi i rossoblù uscirono con altrettante sconfitte.

Paolo Valeri sembrerebbe essere l’arbitro delle “due volte”: tra le avversarie del Genoa, infatti, due volte l’altra squadra di Genova, due volte il Palermo e due volte, appunto, l’Inter.

Lo staff delle giacchette nere sarà completato dagli assistenti Fabiano Preti e Dario Cecconi, rispettivamente delle sezioni arbitrali di Mantova e di Empoli. La funzione di quarto ufficiale di gara sarà assolta da Marco Serra della sezione Aia di Torino, mentre Rosario Abisso di Palermo e Alessandro Giallatini di Roma 2 andranno al tepore della stanza adibita a regia Var.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.