Chiappino: «Voglio la prima Coppa Italia per il Genoa»

Domani potrebbe essere un'occasione storica per la società  rossoblù: alzare al cielo un trofeo mai vinto. La gara sarà  trasmessa su Sky Sport 1 e Sky SuperCalcio

9
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il tecnico Chiappino vuole  tutti i costi vincere la Coppa Italia Primavera, in palio domani contro la Roma al “Luigi Ferraris”. «Mai il Genoa ha alzato nella sua storia questa coppa – spiega – ragion per cui ci teniamo tantissimo. Di sicuro non potremo fare calcoli, né loro, né noi. Cercare di amministrare il risultato non va bene con i giovani. Ci vuole lo spirito giusto, la forza di dimostrare di essere più bravi». Secondo il mister dei Grifoncini «fra le due squadre non c’è una sostanziale differenza di valori, certo loro hanno il vantaggio dell’andata (2-1 a Trigoria), per il Genoa e per i miei ragazzi però è un’occasione imperdibile: sono sicuro che daranno il massimo». Il tecnico vorrebbe un appoggio dai tifosi in questa difficile impresa: «Speriamo che venga tanta gente, sarebbe una soddisfazione riuscire a portare allo stadio molte persone. Giocare a Marassi? E’ un premio per la squadra, che sta disputando una grande annata» .

La finale (inizio alle ore 21) sarà arbitrata da Emilio Ostinelli (Como). I suoi assistenti sono: Danilo Tremolada (Monza) e Michele Alverdi (Como). Quarto uomo: Francesco Borriello (Mantova). La gara sarà trasmessa su Sky Sport 1 e Sky SuperCalcio.

 

(La foto di Chiappino è stata cortesemente concessa dal Genoa cfc)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.