Lunedì pomeriggio a Marassi? Capitò già nel 1991

Il 14 gennaio si giocò alle 14,30 il recupero della partita con l'Atalanta rinviata il giorno prima per impraticabilità del campo

604
Anzalone Genoa Ferraris Marassi stadio Luca Maestripieri
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Non sarà la prima volta che il Genoa a Genova giocherà all’insolito orario del lunedì pomeriggio: esiste infatti un precedente datato 1991. Però con una differenza sostanziale: se quest’anno l’orario è stato deciso dall’Osservatorio del Viminale dieci giorni prima, allora la partita venne giocata di lunedì pomeriggio perché era in vigore la regola che un match rinviato dovesse essere recuperato entro 24 ore.
Domenica 13 gennaio 1991: a causa di un’abbondante pioggia caduta nelle ore antecedenti la partita Genoa-Atalanta, il terreno del Ferraris era impraticabile e così l’arbitro Guidi di Bologna dopo vari tentativi di far rimbalzare il pallone decise per il rinvio. Lunedì 14 gennaio 1991, quindi, si giocò alle ore 14.30 di fronte a 8982 paganti (14.500 erano gli abbonati) e il formidabile Genoa di Bagnoli liquidò i bergamaschi con un perentorio 2-0 grazie ai gol nel primo tempo di Onorati e Skuhravy. Le cronache dell’epoca non segnalarono disagi nelle zone limitrofe allo stadio. (CLICCA QUI PER VEDERE LE IMMAGINI).

Francesco Patrone
RIPRODUZIONE DELL’ARTICOLO CONSENTITA SOLO PER ESTRATTO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.