Genoa, con il Frosinone due precedenti e due vittorie

Successo per 3-2 in B nel 2006 (a segno anche Criscito) e per 4-0 (tripletta di Suso) in A nel 2016

479
Suso (Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sono soltanto due i precedenti tra Genoa e Frosinone giocati al Ferraris: uno di serie A e uno di B. Il bilancio pende dalla parte del Grifone con 2 vittorie e 7 gol fatti e 2 subiti.

Il primo incrocio tra le due squadre si gioca sabato 16 dicembre 2006, gara valevole per la 16a giornata di campionato di serie B. I rossoblu, guidati da Gasperini, sono reduci dalla vittoria di Treviso e veleggiano nelle zone altissime della classifica a soli tre punti dalla coppia battistrada formata dalla penalizzata Juventus e dal Bologna. Il Frosinone, invece, è in una tranquilla posizione di centroclassifica. Il Genoa parte fortissimo e dopo soli 40’’ il giovane portoghese Diogo Tavares buca la difesa ospite e sblocca il risultato. Passano solo 12 minuti e l’attuale capitano del Genoa Criscito raddoppia di testa sugli sviluppi di un corner (CLICCA QUI PER VEDERE LE IMMAGINI). La stella gialloazzurra Lodi (che in seguito vestirà anche la casacca del Grifone senza lasciare il segno a parte una rete su punizione in un derby stravinto 3-0) al 28’ riapre la contesa che viene chiusa poi al 34’ da un rigore trasformato da Giuseppe “Lupo” Greco. Margiotta al 41’ spaventa i rossoblù siglando il 3-2. Nella ripresa il Genoa si limita ad amministrare il vantaggio e a conquistare una vittoria che lo consolida in zona promozione: il primo posto verrà conquistato il martedì successivo con la vittoria di Trieste nel turno infrasettimanale. A fine campionato sarà terzo posto con 78 punti e promozione diretta senza playoff per il Genoa e dodicesimo posto con 50 punti e salvezza per i ciociari che verranno sconfitti anche nella gara di ritorno.

L’ultimo precedente risale invece al 3 aprile 2016, 31a giornata di serie A. Il Genoa di Gasperini cerca punti per distanziarsi ulteriormente dalla zona calda della classifica in cui staziona il Frosinone guidato in panchina dall’ex bomber rossoblu Roberto Stellone. Grande protagonista della partita è Suso autore di ben 3 reti tutte di pregevole fattura: quella del 43′ con cui sblocca il risultato, quella del 2-0 al 58′ e quella del definitivo 4-0 al 76′. Di Rigoni al 72′ il gol del parziale 3-0. Vittoria netta che sancisce la salvezza del Grifone che a fine campionato chiuderà undicesimo a 46 punti. I ciociari invece finiranno penultimi e retrocessi con 31 punti.

Francesco Patrone

RIPRODUZIONE DELL’ARTICOLO CONSENTITA SOLO PER ESTRATTO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.