Lino Marmorato – Sesta giornata tra Doping, Scommesse, VAR e processi

L'opinione sul campionato di serie A e sul Genoa del direttore di Buoncalcioatutti.it

32
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La sesta giornata di campionato è iniziata con i guai del Benevento ultima in classifica e del Capitano Lucioni trovato dopato dopo un controllo antidoping. Nello spogliatoio del Benevento il rito propiziatorio prima di ogni partita non erano un urlo collettivo o le parole di qualche sergente di ferro, ma un bel bicchiere di vino di Gragnano sollevato dal Capitano. Vino che sa d’aceto considerata la sconfitta in casa del Crotone. Pitagorici  che hanno imparato a fare i calcoli con quelli della parte destra della classifica

Ritornando al sabato dove cantavano i tenori del Campionato nessuna stecca da parte della Roma contro l’ Udinese imbalsamata dal Faraone El Shaarawy che ha permesso alla squadra di Di Francesco di continuare il suo allenamento dopo la vittoria contro il Benevento.

Procedono appaiate in campionato la Juventus e il Napoli pur non dando spettacolo. Il Ciuccio ha ragliato tre volte a Ferrara ma ha fatto fatica contro la Spal dato che il tecnico Semplici ha messo in panchina Paloschi per dare spazio ad Antenucci e liberare l’area di rigore per Borriello.

La Juventus diventa bella nel derby della Mole, Dybala fa diventare granata Mihajlovic…CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Lino Marmorato – Buoncalcioatutti.it

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.