Lino Marmorato – Oro, incenso e mirra?

L'opinione sul Genoa del giornalista di Radio Nostalgia

42

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Difficile capirlo se Preziosi abbia portato al Pio Signorini oro, incenso e mirra, ma se il buongiorno si vede dal pomeriggio di ieri Pinilla ha una carica non vista neanche nella sua prima apparizione, Morosini è una buona realtà tecnicamente e tatticamente e Beghetto, con corsa e cross, ha confermato che i sette assist gol nella Spal non erano casuali.

D’accordo, non è oro tutto quello che può luccicare in una partita contro i ragazzi della Primavera ma neanche oro di Bologna (che qualcuno si vergogna) vista la consistenza fisica, tecnica e aerobica dei ragazzi di Stellini…CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.