Lino Marmorato – Il giorno del Bacio

L'opinione sul Genoa del giornalista di Radio Nostalgia

60

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Genoa al lavoro e in casa rossoblu, oggi a Pegli, non sarà il giorno del bacio ma delle parole e dei fatti. Juric la scorsa stagione aveva nel mirino Bielsa, ma da oggi dovrà cercare di carpire qualcosa da Mourinho e Conte, dovrà partire prima dall’uomo e dopo dal calciatore.

I calciatori del Genoa in futuro non dovranno sognare il contratto della vita ma fare il campionato della vita: forti, motivati, affamati, cattivi, consapevoli che il calcio sta cambiando e i protagonisti dei prossimi campionati saranno sempre più giovani e se vorranno avere in molti la possibilità di guadagnare dovranno superare l’esame di maturità a pieni voti per applicazione, mentalità e tecnica.

Pinilla sarà un caso. Il cileno con la sua dichiarazione “ho ancora un anno di contratto e voglio rispettarlo” bluffa, forse con l’unico scopo di ottenere una buona uscita? La forza dei calciatori è non rispettare le regole e le firme quando la situazione volge a loro vantaggio, ma dovranno rendersi conto che con questo metodo, non solo italiano, il calcio non finirà bene. In futuro i contratti dovranno essere fatti a rendimento e non a stagioni multiple…CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Lino Marmorato – Buoncalcioatutti.it

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.