Lino Marmorato – Il Diavolo ha fatto la pentola, il VAR ci ha messo il coperchio

Il direttore di Buoncalcioatutti: "Perché Fabbri non è andato a vedere il monitor e si è fidato di Manganiello di Pinerolo al VAR?"

57
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Vecchio Balordo ieri sera al Ferraris è stato preda del Diavolo di Gattuso che fino al 93′ 55” è stato senza corna e in due secondi ha suonato il campanello mentre lo Stadio  incominciava a svuotarsi. Brucia questa sconfitta perché il Diavolo ha fatto la pentola ma il VAR ci ha messo il coperchio con una decisione, quella sul gol annullato a Rigoni, che farà discutere solo tra i genoani e non tra i giornali che contano a livello nazionale.

Brucia perché l’arbitro Fabbri di Ravenna e il secondo assistente sotto i distinti, Bindoni di Venezia, avevano convalidato il gol andando verso il centrocampo. Sollecitato dai calciatori milanisti, il direttore di gara ha aspettato il consulto della Video Assistenza e attraverso fotogrammi presi solo dalla Tribuna ha fatto annullare il gol per una presunta posizione di offside per questione di centimetri da parte di un calciatore che non ha fatto il gol.

La prima domanda è perché Fabbri non sia andato a vedere la TV e si sia fidato di Manganiello di Pinerolo che dovrebbe spiegare come ha fatto determinare la posizione di fuorigioco di Galabinov senza aver controllato quando il pallone si è staccato dai piedi di HiljemarkCLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT
Lino Marmorato – Buoncalcioatutti.it
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.