Lino Marmorato – Genoa, Pianoforte

L'opinione sul Grifone del direttore di Buoncalcioatutti.it

62

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A Milano più che discutere si cerca di ragionare sul cambio di proprietà, al Pio Signorini, ancora ieri in Piscina, sul come sconfiggere la sfiga e il Bologna, un bivio importante per il cammino del Genoa considerato che dopo il pit stop per la nazionale – prima dell’altro di novembre – il Vecchio Balordo dovrà giocare in 15 giorni quattro gare con Cagliari e Milan in trasferta, Napoli al Ferraris in infrasettimanale e derby al sabato successivo.

Potrebbe essere visto anche positivamente questo tour de force considerato che la squadra, avendo poche eccelse qualità per rendere al meglio, deve stare sempre sotto pressione. Il settembre nero da infermeria con la ripresa del 15 ottobre si dovrebbe accantonare del rientro di Izzo e di qualche recupero dall’infermeria, oltre al fatto che la pausa potrà dare altra carica “duracell” a coloro che secondo il tecnico avevano le pile scariche…CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Lino Marmorato –

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.