Lino Marmorato – Genoa-Benevento: è stata la Partita!

L'opinione sul Grifone del direttore di Buoncalcioatutti.it

47
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

È stata la partita, ed è stata partita non certo per deboli di cuore, anche se tra i genoani dovrebbero essere pochi per quello che anno vissuto dentro e fuori dal Tempio.  Partita da paura fino al gong finale, rimasta tale anche dopo il rigore da pallone pesante di Lapadula con molti girati per non vedere l’esecuzione. Partita che nel pugilato sarebbe stata, ai punti e non nel gioco, a favore del Grifone. I gol sbagliati almeno 4 dai rossoblu e 2/3  dai gialli.

Nell’intervallo tanta perplessità per il Vecchio Balordo schierato modello trasferta: gran lavoro delle linee di passaggio, difensori centrali ben coordinati nella marcatura e due linee a protezione della porta sempre strette e coordinate. Se tutte queste proprietà del gioco di Ballardini ormai sono riconosciute altre sono venute a galla: i difetti in fase offensiva. I centrocampisti, e in particolare Veloso, non sono stati in giornata. Per Taarabt e Pandev la solita qualità senza però il raggiungimento del gol.

Balla dice che non è preoccupato per l’astinenza da gol perché i suoi calciatori creano molti palloni da gol. Questo è vero: fare gol non è facile. Ma sbagliare – e non solo contro il Benevento – cos tanti rigori in movimenti, questo dato preoccupaCLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Lino Marmorato – Buoncalcioatutti.it

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.