Lino Marmorato – Ai posteri l’ardua sentenza

L'opinione sulla lotta per non retrocedere del giornalista di Radio Nostalgia

39
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In qualche modo parlare di calendario e di partite, di incroci e di possibili pronostici, è diventato molto pericoloso in casa Genoa vista la delicata classifica che ci si trova di fronte, ovunque la si voglia ricercare. Ieri ad Acqui Terme (dove saremo presenti anche oggi, ndr) lo spirito in campo era il medesimo che si poteva vivere a Pegli, con grande intensità e clima disteso, con tante risate tra i calciatori per vivere insieme questo momento di ritiro, di concentrazione.

Un Genoa “in punizione”, con Inter, Palermo, Torino e Roma in calendario, è diventato la preda prediletta per tanti scommettitori e per tanti tifosi non rossoblu. In altre parole, il Genoa è visto da molte parti come la formazione più indiziata per venire risucchiata da Empoli e Crotone. In realtà, a voler essere onesti, nell’economia di una stagione così bizzarra nelle ultime quattro giornate potrebbe davvero accadere di tutto tra motivazioni, assenze, cali di tensione, blackout mentali e tutto il resto.

Del Genoa parleremo approfonditamente domani, tra statistiche ed editoriali, ma oggi vorremmo concentrarci sulle tre squadre che stanno dietro ai rossoblù. In ordine di graduatoria, si partirà dall’EmpoliCLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Lino Marmorato – Tratto da Buoncalcioatutti.it

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.