Juric, il lavoro senza tregua inizia a dare i suoi frutti

C'è ancora molto da migliorare, come lo stesso mister ha ribadito in conferenza stampa a Lucca, ma la strada appare quella giusta

34
Ivan Juric (Foto Tullio M. Puglia/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Quello visto ieri sera sul terreno del “Porta Elisa” di Lucca è stato un buon Genoa. Il lavoro di Ivan Juric comincia a far vedere i frutti e la squadra lo segue molto, anche quando non si risparmia di urlare consigli ed indicazioni ai suoi dalla sua area tecnica. Ovviamente, essendo neppure ad agosto vi è ancora molto da affinare e migliorare come lo stesso mister ha ribadito in conferenza stampa, ma la strada sembra quella giusta. Resta comunque il punto interrogativo chiamato Pavoletti: alla precisa domanda fatta in sala stampa sul futuro dell’attaccante di Livorno, lo stesso Juric ha esplicitamente fatto capire che se arriverà una offerta interessante a cui non poter dire di no Pavoloso lascerà la maglia più antica d’Italia per altre direzioni. I tifosi quindi restano con l’ansia di sapere se ad agosto si potrà ancora contare su di lui oppure se sarà un Genoa orfano del capocannoniere italiano della scorsa serie A. Staremo a vedere.

Nicola Morosini

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.