Currò: “Il Genoa deve vivere alla giornata. Juric? Ritorno di buonsenso”

"Il calendario è dalla parte del Grifone. Milanetto? Credo sia vero che andrà via"

50
Juric
Ivan Juric (da Genoacfc.it)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Enrico Currò, firma di Repubblica, è intervenuto durante la trasmissione We Are Genoa in onda su Telenord: “Lo scenario nel quale è coinvolto il Genoa era inimmaginabile fino a qualche settimana fa, adesso deve fare i punti sfruttando l’effetto Marassi. Il calendario è dalla sua parte con tre partite su cinque in casa, se non ci saranno risultati positivi dovrà solo fare mea culpa per una stagione bruttissima. Dovrà vivere alla giornata“.

La partita con il Chievo sarà determinante: i gialloblù sono un avversario dignitoso ma alla portata del Genoa. Sei punti rossoblù costringerebbero il Crotone a fare un’impresa, calcolando anche gli scontri diretti” spiega Currò.

Il giornalista aggiunge: “Il ritorno di Juric è buon senso, la scelta Mandorlini si era deteriorata. É un bene che il Genoa torni a schemi consolidati, gli effetti positivi si vedono soprattutto in Laxalt. Milanetto? Credo sia vero che andrà via“.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.