Zapponini, SGI: “Sì al divieto della pubblicità a chi non ha la concessione”

«Concordo con il Ministro Di Maio sull'alzare la soglia d'attenzione verso i giochi che creano impulsività»

172
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Stefano Zapponini, presidente del Sistema Gioco Italia, è interventuo in radio sul tanto discusso Decreto Dignità: «In un regime concessorio le regole del gioco vanno definite e rispettate. Le concessioni sono in vigore, da tempo invochiamo una riforma frutto di una concertazione su più tavoli».

«Concordo col Ministro Di Maio sul divieto della pubblicità a chi non ha un titolo concessoio e alzare la soglia d’attenzione verso i giochi che creano impulsività» conclude Zapponini a Focus Economia Radio24.

Clicca qui per ascoltare tutta l’intervisa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.