Ufficiale, il Mondiale del 2026 a 48 squadre

Allargata la Coppa del Mondo: da 32 a 48 squadre, con girone da tre

36
Fabio Cannavaro e la Coppa (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sedici gironcini da tre squadre. In totale parteciperanno quarantotto Nazioni (e non più trentadue) alla fase finale del Mondiale 2026. Lo ha reso noto la FIFA con un tweet in mattinata. L’allargamento è stato approvato dal Consiglio, su proposta del presidente Infantino.

Formula rapida nonostante più partecipanti. Ci saranno sedici mini gironi da tre squadre, l’ultima sarà eliminata. Dai sedicesimi di finale l’eliminazione sarà diretta. Sarà utilizzato il ranking FIFA nei gruppi per evitare “biscotti” facendo giocare alla testa di serie le prime due partite del girone; si discuterà se abolire i tempi supplementari fino ai quarti (con immediati rigori in caso di pareggio al novantesimo). Proprio il segno “X” in schedina è preso di mira dalla FIFA: Infantino vorrebbe eliminare i pareggi nei mini gironi per evitare speculazioni di risultati.

Campo principale saranno i posti assicurati a ogni continente. La FIFA vorrebbe distribuirli così: Europa 16 (ce ne sarebbe una in ogni gironcino), Africa 9,5; Asia 8,5; Sudamerica 6,5; Nordamerica 6,5; Oceania 1. L’Europa, che con questa formula passa dal 41% dei posti disponibili a meno del 36%, sembra aver accettato la riduzione percentuale ma chiede garanzie.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.