Preziosi acquista Telenord

Colpo grosso del presidente del Genoa. Si tratta della seconda emittente per importanza della Liguria

8592

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Quello che non ti aspetti. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi scende in campo anche nei media, ed acquista emittente Telenord, la seconda per importanza in Liguria.

A chi magari si aspettava un colpo nel mercato calcistico di gennaio per il suo Genoa, il numero uno rossoblu replica con questa prestigiosa acquisizione in campo televisivo.

Telenord nasce 41 anni fa (era il 1977) con il nome di TN4 a Serra Riccò, piccolo comune vicinissimo a Genova.

L’idea è dell’imprenditore Alberto Monti, noto nel mondo delle pellicce per diversi marchi, tra qui “Montalbert”.

Non contento, nel 1979 Monti fonda anche Euromixer TV e OttoTV.

Quando Rete4 non fa parte ancora dell’impero Mediaset, ed è di proprietà di Mondadori, è proprio Telenord a trasmettere in Liguria, per 8 ore al giorno, la programmazione dell’emittente.

Qualche anno dopo Telenord, che ha abbandonato il nome TN4, entra a far parte di EuroTV e sul finire degli anni ‘80 fa parte del circuito OdeonTV. Nel 1985 Monti rileva anche Canale7.

Un grosso passo avanti avviene nel 2003, quando l’emittente abbandona Serra Riccò e si trasferisce in via XX settembre a due passi dalla centralissima Piazza De Ferrari. Nel frattempo Alberto Monti ha passato il testimone al figlio Massimiliano, con direttore Paolo Lingua ex de “La Stampa”.

Attualmente i giornalisti di punta per lo sport sono Mariagrazia Barile e cioè la prima radiocronista di gare di calcio in assoluto negli anni ’80 con l’emittente Babboleo e Pinuccio Brenzini, a sua volta storico radiocronista del Genoa ormai da venti anni a Radio Nostalgia.

Insomma, dopo giocattoli, aziende dolciarie ed alimentari ecco un altro presidente di società calcistiche che entra nel mondo dell’editoria.

Franco Ricciardi

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.