Portogallo sul tetto d’Europa: Francia battuta a Parigi

I lusitani hanno vinto il campionato Europeo di calcio. Grande sorpresa a Parigi

70
Pepe, Jose Fonte e Cristiano Ronaldo (Photo by Lars Baron/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Portogallo è campione d’Europa. La Nazionale di Santos e Cristiano Ronaldo ha vinto il titolo continentale battendo la Francia in una finale tirata: 1-0 il risultato dopo centoventi minuti di sofferenza, da ambo le parti. Il gol decisivo è stato messo a segno dal subentrato Eder. Il Portogallo ha dovuto rinunciare al fenomeno Ronaldo dopo soli 25′ per il riacutissarsi di un problema muscolare che trascura dalla finale di Champions League.

La Francia ha accarezzato più volte il gol ma prima Patricio e poi il palo hanno portato la sfida oltre il tempo regolamentare. La differenza l’hanno fatta le sostituzioni e, di conseguenza, i commissari tecnici: Deschamps ha gettato nella mischia un impalpabile Martial, Santos ha inserito l’uomo-coppa. Grande festa in Portogallo per questa vittoria a dir poco inaspettata, se si considera il pretesto.

Cristiano Ronaldo sempre più vincente: ventesimo titolo di squadra dal 2002 a oggi. Destinato a vincere anche il Pallone d’Oro. Si conferma, inoltre, la regola del dodici: ogni dodici anni, all’Europeo, vince un’outsider (Danimarca 1992, Grecia 2004, Portogallo 2016).

Il Portogallo acquisisce altresì l’accesso alla Confederations Cup 2017 assieme a Germania (Campione del Mondo), Cile (Campione del Sud America), Australia (Campione delle Nazioni asiatiche), Messico (vincitore della Gold Cup), Nuova Zelanda (Campione delle Nazioni oceaniche), Russia (Federazione ospitante) e il paese africano vincitore della Coppa d’Africa del febbraio 2017.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.