Milito: «Genoa “mi casa” e voglio vincere con l’Inter». Motta: «Voglio la Nazionale»

«Genoa è “mi casa”, ora voglio vincere tutto con l’Inter». Così Diego Milito ha ricordato con affetto i tifosi rossoblù nel giorno della sua presentazione in nerazzurro con l’altro ex genoano Thiago Motta. Entrambi hanno due desideri: l’argentino vorrebbe diventare capocannoniere, mentre il brasiliano intende indossare la maglia della nostra Nazionale poiché ha il passaporto italiano. Milito ha detto: «Dobbiamo […]

10

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Genoa è “mi casa”, ora voglio vincere tutto con l’Inter». Così Diego Milito ha ricordato con affetto i tifosi rossoblù nel giorno della sua presentazione in nerazzurro con l’altro ex genoano Thiago Motta. Entrambi hanno due desideri: l’argentino vorrebbe diventare capocannoniere, mentre il brasiliano intende indossare la maglia della nostra Nazionale poiché ha il passaporto italiano. Milito ha detto: «Dobbiamo cercare di fare bene per raggiungere traguardi importanti perché questa è una grandissima squadra». Con Ibrahimovic non ci sarà però rivalità per il titolo di goleador: «L’importante è che vinca uno di noi due. Ho 30 anni sono nel momento migliore della mia carriera». Thiago Motta invece vorrebbe la nazionale: brasiliana o italiana è il suo duplice sogno nel cassetto. «Nella Selecao non ho mai giocato e credo che sarà difficile – spiega – ma se succedesse sarei contento. Se c’è la possibilita’ di andare nella Nazionale Italiana sarei molto, molto contento. Ma bisogna rispettare l’allenatore».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.