In Serie A è record di spettatori

La media di presenze allo stadio nell'undicesimo turno di campionato ha superato quota 28mila. Ma in Spal-Genoa la media era più bassa a causa della scarsa capienza degli stadi

92
I tifosi del Genoa a Ferrara (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il nostro calcio, al netto di ogni possibile speculazione, attrae lo sguardo pure dall’estero. Le nostre tanto bistrattate partite avranno pure tassi tecnici inferiori sul rettangolo da gioco, ma restano uno spettacolo che la gente non vuol perdersi. Il pallone che rotola, nel Belpaese, possiede sempre quella straordinaria funzione di raccogliere l’interesse collettivo. Tutto questo, da oggi, ha ricevuto la solenne conferma da parte della Lega: è un post sul sito ad affermare, festante, come la Serie A abbia ufficialmente fatto registrare un nuovo importantissimo record sulle presenze allo stadio.

L’undicesima giornata di campionato, appena messa a referto, ha visto infatti oltre 280mila tifosi recatisi ad assistere alle varie gare di Campionato: sono 28024 a partita, dato gonfiato dal big match Milan-Juventus (78328, tutto esaurito) e Napoli-Sassuolo (53609) ma diminuito da Crotone-Fiorentina (8906) e pure da Spal-Genoa (12100). In ogni caso, resta il fatto che la cifra toccata sia la più alta delle ultime tre stagioni sportive: per ammirare una giornata con oltre 28mila presenze in media allo stadio serve tornare indietro alla 12° giornata della Serie A 2014/15 (28789).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.