Il peggior Genoa nelle prime 5 giornate di ritorno da quando è tornato in Serie A

Due soli punti conquistati da Ivan Juric sulla panchina del Grifone

26
Mister Jurić (Pianetagenoa1893.net)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Quello a cui ci stiamo abituando a vedere, o perlomeno ci sta abituando a vedere la dirigenza societaria, è il peggior Genoa del girone di ritorno da quando il Vecchio Balordo è planato nuovamente nell’élite del calcio nazionale.

Analizzando il trend rossoblù nelle prime cinque giornate dal giro di boa del campionato, dalla stagione 2007/08 il Genoa targato Ivan Jurić risulta essere il peggiore grazie ai soli due punti “conquistati” sin qui contro Crotone e Fiorentina.

Peggio, per modo di dire (perché l’andamento era stato comunque di tutto rispetto), sono state le stagioni 2010/11 e 2012/13 con i cinque punti conquistati in entrambe le occasioni dal Genoa di Davide Ballardini il quale nel 2010/11 prese il posto di Gian Piero Gasperini) e due anni dopo fu chiamato per sostituire – dalla terza di ritorno – Luigi Delneri (che chiuse la sua esperienza in rossoblù con due sconfitte nelle prime due gare del girone di ritorno). Cinque i punti conquistati da Gasperini nelle prime cinque gare di ritorno del campionato 2009/10 (la seconda gara dopo il giro di boa fu il recupero della 17esima di andata).

Proseguendo nella verifica delle prime cinque gare di ritorno in questi dieci campionati di Serie A, emerge come il Genoa abbia conquistato sei punti nei campionati 2008/09 e 2015/16 con Gasperini in panchina, e nel campionato 2011/12 con Pasquale Marino a dirigere le operazioni.

Poi ci sono i sette punti nel campionato 2007/08 e gli otto punti nelle stagioni 2013/14 e 2014/15, tutti arrivati con il tecnico di Grugliasco bravo a rivitalizzare gli spogliatoi dopo le grandi manovre invernali volute dalla proprietà.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.