Il Genoa invita tutti a Pegli, domani, per festeggiare

Appuntamento alle ore 10, per l'ultima seduta della settimana a porte aperte

82
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Se è vero che augurare buon compleanno prima del fatidico giorno porti sfortuna, poco importa al Genoa CFC: dal sette settembre 1893 al sette settembre 2017, le candeline sulla torta (rigorosamente rossoblù) toccheranno domani quota 124. Il Vecchio Balordo, il club più antico d’Italia, la società che più di ogni altra nel nostro paese ha storie da raccontare compie gli anni: e lo fa scegliendo di festeggiare non tanto con pochi intimi, quanto con ogni singola persona in cui cuore palpiti per quei due magici colori. Siamo nella prima settimana di settembre, quando l’estate si prepara a chiudere i battenti e lasciar spazio alla monotona routine inframezzata e scandita dalle puntuali giornate di Serie A. Sta per ricominciare la scuola, e con essa torneranno pure il freddo e le giornate più corte.

Domani, giovedì 7 settembre, per l’appunto, sarà festa per tutti: appuntamento a Pegli, in concomitanza con la sessione d’allenamento che prenderà il via alle 10 e sarà l’ultima della settimana a porte aperte. Quale occasione migliore, per stringersi intorno al festeggiato e prepararsi in vista della trasferta a Udine? Peraltro non ci sarà solo la prima squadra, perché pure tanti ragazzi della Scuola Calcio Genoa presenzieranno al giorno più atteso da un anno a questa parte. Spegnere le candeline, festeggiare insieme, passare una giornata diversa ma accomunata dalla passione per il Grifone. E per i più piccoli, infanti, bambini e adolescenti, il Genoa ha pronto un gadget con cui ringraziare per la presenza. In un’atmosfera unica, tutto il popolo rossoblù è invitato.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.