Ponte Morandi: Vigili del fuoco in campo, ma per dare calci al pallone

Sabato 22 settembre, match amichevole al campo sportivo "Torbella" in un incontro benefico organizzato dalla Vecchia Rivarolese 2016 per raccogliere fondi da destinare agli sfollati di via Enrico Porro.

496
La locandina dell'amichevole
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Solidarietà per la Valpolcevera dopo il crollo del Ponte Morandi: una amichevole tra la rappresentativa genovese dei Vigili del fuoco e la Vecchia Rivarolese 2016 andrà in scena sabato 22 settembre, alle 11, al campo sportivo “Torbella” di Rivarolo.

Il match, pianificato dai dirigenti Vecchia Rivarolese 2016 a luglio quale incontro precampionato Uisp da disputarsi a settembre, dopo i tragici fatti del 14 agosto ha assunto un significato diverso. L’iniziativa, voluta dal presidente Marco Rossi, dal dirigente Mirko Cavicchioli e dal capitano della compagine Davide Ghironi, ha ottenuto il pieno supporto della Uisp e del comando provinciale dei Vigili del fuoco: il calcio di inizio sarà dato dall’ingegnere Arturo Antonelli, dirigente addetto vicario del comando provinciale di Genova.

Davide Ghironi, capitano e co-fondatore della Vecchia Rivarolese 2016, descrive a Pianetagenoa1893 la imminente amichevole: «Cercheremo di dare due ore di svago agli abitanti dei quartieri colpiti dal crollo del Viadotto Polcevera. A fine gara è previsto un “terzo tempo” dove ci sarà da mangiare e da bere. Abbiamo realizzato 100 magliette celebrative che saranno poste in vendita per una raccolta fondi da destinare agli sfollati. Non sono previsti ticket di ingresso per accedere allo stadio ma metteremo una cassetta per raccogliere la generosità dei polceveraschi; anche solo un euro è ben accetto».

La Vecchia Rivarolese 2016 raccoglie “vecchie glorie” della Rivarolese: tanti ex compagni si sono ritrovati per dare vita ad una compagine amatoriale iscritta ai tornei organizzati dalla Uisp. La stessa Uisp metterà a disposizione la terna arbitrale.

Per evenutali informazioni sull’evento benefico è disponibilie il numero telefonico 349.1042.411.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.