Tracollo di ascolti in Cina per la Serie A, sovrastata da Premier, Liga e Bundesliga

Il torneo italiano, unico torneo ad essere trasmesso nel paese della Grande Muraglia negli anni '90, ha perso appeal

38
Serie A (Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Secondo una ricerca di Yutang, nel 2015-16 le ore trasmesse dalle tv cinesi sul massimo torneo italiano sono state appena 318 contro le 3605 della Premier League, le 1846 della Liga, le 1626 della Champions e le 1469 della Bundesliga”. L’impietosa disanima è di un’inchiesta della Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Negli anni ’90 la Serie A era il solo campionato a essere trasmesso in Cina: ora è letteralmente in caduta libera rispetto a quelli degli altri tornei. “Per quanto riguarda la televisione in chiaro – prosegue ancora la “rosea” – è rimasta solo CCTV a proporre le partite della Serie A, a differenza delle altre leghe europee che possono contare sulla copertura delle emittenti locali, addirittura 18 nel caso della Premier che trae estremo vantaggio dalla territorialità della diffusione. Non è un caso se nella classifica delle dieci partite di calcio europeo più viste in Cina nella scorsa stagione non ci sia nemmeno un match italiano”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.