Pianetagenoa1893.net si unisce al coro: “Vogliamo la verità per Giulio Regeni”

Il giovane ricercatore è stato barbaramente torturato e ucciso in Egitto

37
Striscione per Giulio Regeni sulla facciata del Comune di Udine (Foto Pianetagenoa1893.net)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pianetagenoa1893.net si unisce al grande coro che chiede la verità su quanto accaduto a Giulio Regeni. Il giovane ricercatore, originario del Friuli Venezia Giulia, è stato barbaramente torturato e ucciso in Egitto: dopo poco più di un anno c’è ancora un muro di gomma che impedisce di sapere i fatti come sono realmente accaduti.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.