L’Imam: “Genova, che in arabo significa ‘la bella’, saprà rialzarsi”

"Le comunità islamiche pregano perché la pace sia con tutti voi" ha detto l'esponente religioso al termine dei funerali delle vittime di ponte Morandi

2226
Maurizio Genoa Genova Ponte Morandi
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Genova, che in arabo significa ‘la bella’, saprà rialzarsi. Le comunità islamiche pregano perché la pace sia con tutti voi. Che il Signore protegga l’Italia e gli italiani”. Lo ha affermato l’Imam di Genova al termine della cerimonia funebre delle vittime del crollo di ponte Morandi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.