Leo Messi e suo padre Jorge condannati per frode fiscale

I due argentini condannati a 21 anni di reclusione, ma non la sconteranno poiché inferiore a due anni

19
Messi all'uscita dal tribunale di Barcellona (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Leo Messi e suo padre Jorge sono stati condannati per frode fiscale dal tribunale di Barcellona. La pena per ciascuno è di 21 mesi di reclusione: tuttavia, poiché è inferiore ai due anni e avendo entrambi la fedina penale pulita non saranno tradotti in carcere. Dunque una sorta di condizionale: se i Messi dovessero essere ancora condannati sarebbero condotti in prigione e dovrebbero scontare anche la condanna per i guai col fisco. L’accusa per il fuoriclasse argentino del Barcellona è di aver sottratto al fisco iberico tra il 2007 e il 2009 4,1 milioni di euro con una rete di società create nei paradisi fiscali. Non è bastato a convincere i giudici dichiarando “Gestisce tutto mio padre, io firmo e basta”: la condanna è arrivata comunque.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.