Il saluto romano dei tifosi italiani a Haifa. Tavecchio: “Condanniamo fermamente quanto accaduto”

Auspichiamo che le autorità competenti possano al più presto accertare quanto accaduto e individuare i responsabili” ha aggiunto il presidente Figc

22
Carlo Tavecchio (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Condanniamo fermamente quanto accaduto lunedì sera allo Stadio di Haifa”. Il presidente della FIGC Carlo Tavecchio ha stigmatizzato in un colloquio telefonico con l’Ambasciatore italiano in Israele, Francesco Maria Talò, i saluti romani durante gli inni nazionali da parte di un piccolo gruppo di tifosi nel settore ospiti. L’episodio era stato segnalato da Moked, il portale dell’ebraismo italiano. “Auspichiamo che le autorità competenti – ha aggiunto il Presidente federale – possano al più presto accertare quanto accaduto e individuare i responsabili”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.