Il mondo del calcio appoggia l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro

Calciatori, allenatori e arbitri invitano i tifosi a sostenere l'AIRC con un SMS al 45510

16
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sabato 5 e domenica 6 novembre il mondo del calcio si schiera al fianco dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro con Un Gol per la Ricerca, iniziativa promossa in collaborazione con FIGC, Lega Serie A, TIM e AIA. Calciatori, allenatori e arbitri invitano i tifosi a sostenere AIRC con un SMS al 45510 con l’obiettivo di investire su una nuova generazione di ricercatori di talento, i futuri “campioni” della ricerca sul cancro.
I più recenti studi confermano che quasi il 70% dei tumori potrebbe essere prevenuto o diagnosticato in tempo se tutti avessimo stili di vita corretti e aderissimo ai protocolli di screening. Gli sportivi sono i migliori ambasciatori dell’importanza dell’esercizio fisico che “andrebbe prescritto come una medicina, perché può essere altrettanto efficace di un farmaco…”, come ricordano gli esperti del Sistema Sanitario Britannico.
Capitano di questa eccezionale squadra è Alessandro Del Piero, ambasciatore AIRC, volto dello spot di “Un Gol per la Ricerca” che quest’anno ha voluto conoscere di persona due giovani ricercatori italiani che si stanno specializzando, grazie a un finanziamento AIRC, alla University of California di San Diego. Accanto a Del Piero un tridente di testimonial AIRC d’eccezione: Francesco Acerbi, Stephan El Shaarawy e Claudio Marchisio. I tre campioni sono protagonisti, insieme ad alcuni popolari YouTubers, di tre video per coinvolgere i tifosi a sostenere il lavoro dei ricercatori.
Anche gli Azzurri non faranno mancare il loro contributo a questa importante partita contro il cancro e saranno in campo al fianco di AIRC martedì 15 novembre in occasione dell’incontro amichevole Italia – Germania in programma a Milano. Grazie alla collaborazione con FIGC, la Nazionale Italiana sostiene i giovani talenti della ricerca sul cancro con iniziative mirate.
Facciamo tutti insieme un gol per la ricerca! Mandiamo ora uno o più SMS al 4 5 5 10 (*) per dire “Contro il cancro, io ci sono” | #GolPerLaRicerca
(*) 45510 Fino al 16 novembre potete donare 2 euro inviando un sms al 45510 da cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, Tiscali oppure puoi donare 5 o 10 euro chiamando da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb, Tiscali; 10 euro da Vodafone e 2 euro da TWT.

AIRC: Da 50 anni con coraggio contro il cancro
Dal 1965 l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante, diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole. Oggi può contare su 4 milioni e mezzo di sostenitori, 20mila volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a circa 5.000 ricercatori le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente. Dalla fondazione a oggi AIRC ha distribuito oltre 1 miliardo e cento milioni di euro per il finanziamento della ricerca oncologica (dati attualizzati e aggiornati al 1° gennaio 2016). Scoprite la storia che, con coraggio, tutti insieme stiamo scrivendo da 50 anni su lanostrastoria.airc.it

Sito ufficiale Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.