Diritti tv: il Tar annulla le multe dell’Antitrust

I giudici amministrativi hanno accolto i ricorsi di Mediaset, Mediaset Premium, Lega Calcio, Sky e Infront

48
Genoa
Telecamera (Matthias Kern/Bongarts/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Tar del Lazio ha bocciato oggi le multe inflitte dall’Antitrust sulle presunte alterazioni dell’asta per i diritti tv per il triennio 2015-2018. I giudici amministrativi hanno accolto i ricorsi presentati da Mediaset, Mediaset Premium, Lega Calcio, Sky e Infront: è stato dunque annullata la decisione dell’Antitrust di qualche mese fa. Mediaset aveva ricevuto un’ammenda di 51,4 milioni, Infront 9 milioni, 1,9 milioni per la Lega Calcio e Sky 4 milioni.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.