Candidatura Roma per Olimpiadi 2024: la Iafa appoggia il Coni

In un comunicato l'associazione "intende esprimere piena condivisione e totale supporto alle posizioni assunte dal CONI e dal Suo Presidente Giovanni Malagò"

8
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Iafa, l’associazione italiana degli agenti di calciatori, entra nel dibattito per la candidatura di Roma per le Olimpiadi 2024. Riportiamo il comunicato stampa in cui si pone la propria posizione al riguardo.

La IAFA – italian association of football agents – in merito alla “querelle” istituzionale sorta sulla candidatura della Città di Roma per le Olimpiadi del 2024, intende esprimere piena condivisione e totale supporto alle posizioni assunte dal CONI e dal Suo Presidente Giovanni Malagò.

Il nostro convincimento, scevro da qualsiasi ideologia politica, è che un evento di caratura internazionale e di cotanta importanza, come l’organizzazione dei giochi olimpici, possa apportare inconfutabili e tangibili benefici, non solo a tutto il movimento sportivo nazionale, ma anche all’economia dell’intero paese.

L’auspicio è che i competenti organi governativi intervengano in maniera immediata e concreta, nel pubblico interesse, per dirimere la “vexata questio”.

La confortante certezza evinta dagli accadimenti degli ultimi giorni, è che il CONI, ente direttamente e costituzionalmente mandatario dello Stato nello svolgimento delle sue funzioni, stia percorrendo e percorrerà legittimamente tutte le possibili strade per non privare l’Italia di una tale grande opportunità.

Al Comitato Olimpico Nazionale Italiano, rivolgiamo in ogni caso, sin d’ora, un sentito plauso ed un sincero ringraziamento.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO IAFA

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.