Tutti gli uomini del Presidente: Primocanale fotografa il mercato del Genoa in 12 anni

Plusvalenze record: nel suo periodo di presidenza, Enrico Preziosi ha generato circa 300 milioni di euro con la compravendita di calciatori, per l'esattezza 125, cifre mostruose che fotografano la controversa gestione Preziosi

5106
Preziosi
Enrico Preziosi (Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ben 125 giocatori passati dal Genoa in 12 anni, oltre 300 mln di plusvalenze generati dalla presidenza Preziosi. Un numero “chiuso” come impongono tutti i censimenti, perchè di giocatori che hanno indossato la maglia rossoblù- anche per un fugace momento –  ce ne sarebbero molti di più.  Come sottolinea Domenico Ravenna ai microfoni di Gradinata Nord su Primocanale, “un forte propellente per le plusvalenze è la valorizzazione dei ragazzi cresciuti nel settore giovanile, pagati poco o nulla e venduti a fior di milioni”. Da Perin a Sturaro, passando per El Shaarawy e Criscito, finendo con i recenti Pellegri e Salcedo. Tantissimi giovani lanciati dal Genoa nel calcio dei “grandi” e che hanno portato nelle casse del Grifone tanta  liquidità. Non solo giovani promesse, ovviamente, ma anche tanti giocatori fatti e finiti che hanno fruttato plusvalenze monstre. Di seguito tutti gli uomini del presidente Preziosi ruolo per ruolo.

    

       

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.