Riparte il cantiere Genoa sotto la direzione dell'”ingegner” Gasperini

Oggi ripresa delle fatiche d'allenamento al "Signorini" per evitare i cali di tensione agonistica a causa della sosta del campionato

29
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Oggi sono iniziati i grandi lavori al Centro sportivo Signorini. Sia quelli edili, con la sistemazione del campetto sintetico posto sotto l’autostrada, sia queli del rigoroso programma preparato dallo staff del'”ingegner” Gasperini per evitare i tanto temuti cali di tensione per la sosta del campionato dovuta agli impegni della Nazionale. A causa delle numerose assenze tra nazionali e infortunati, ci sono soltanto dieci tesserati sul campetto di allenamento. La prima seduta sarà preceduta dal lavoro in palestra sotto le direttive dei prof. Pilati e Trucchi, caratterizzato da esercizi volti a migliorare la forza e la resistenza organica. Allenamento differenziato per Scarpi e Vanden Borre: Thiago Motta si dovrebbe unire ai compagni per la nutrita serie di giri di corsa attorno al campo.

A seguire ci sarà una partitella, con porte piccole e in una ristretta parte del terreno di gioco. Da una parte Biava, Criscito, Ferrari, Milanetto e Rossi; dall’altra Mesto, Modesto, Olivera, Palladino e Sculli. Nel primo pomeriggio conferenza stampa di Sculli.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.