Oltre 647mila tifosi hanno interagito: il successo della campagna “Genoa e la sponsorizzazione valoriale”

Prosegue la campagna ideata da Barabino&Partner: domenica a Cagliari sulle seconde maglie del Grifone apparirà la seconda lettera del main sponsor oltre a una frase del grande giornalista Gianni Brera

28
La seconda maglia del Genoa con la campagna valoriale (Foto Genoa cfc)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sono oltre 647.405 i tifosi che hanno letto, visto, condiviso e interagito sul tema “Genoa e la sponsorizzazione valoriale”. Un grande successo, testimoniato anche dalle 49.727 interazioni con i post legati alla campagna. In occasione della partita di domenica prossima a Cagliari, sarà svelato  sulle seconde maglie del club di calcio più antico in Italia un’altra lettera del nuovo main sponsor. La campagna è stata immediatamente “virale”: i media nazionali hanno dedicato oltre 80 articoli pubblicati, oltre a servizi radio e Tv. Nella conferenza stampa di presentazione di Taarabt, che ha fatto sfoggio della maglia ideata col supporto di Barabino & Partners, è stata svelata la seconda frase che risalterà sulle maglie bianche da trasferta. “Quando il Genoa già praticava il football gli altri si accorgevano di avere i piedi solo quando gli dolevano”. E’ questa la frase passata alla storia a firma del giornalista sportivo Gianni Brera, che mai aveva nascosto la propria fede calcistica per il club ligure. «La dichiarazione d’amore più evidente – riporta il Genoa in un comunicato – resta quella data alle stampe in una intervista al ‘Guerin Sportivo’ datata 4 ottobre 1976. Alla domanda di esprimere il suo giudizio sulle squadre cittadine Brera risponde: Io amo il Genoa, lo sanno tutti”». Per la sua squadra del cuore Brera ha ideato il termine affettuoso “Vecchio Balordo”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.