Le giovanili del Genoa lottano per le prime posizioni

Tra le giovanili che lottano per la leadership manca la Primavera di Sabatini che, dopo un inizio col botto, è precipitata all'ottavo posto

68
Il Genoa Primavera (Foto Pianetagenoa1893.net)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Siamo ormai ai titoli di coda del 2017 e il responsabile del settore giovanile Michele Sbravati e il ds della Primavera Carlo Taldo possono certamente essere soddisfatti di quello che è stato fatto finora. Negli ultimi anni si è lavorato duramente per permettere alle giovanili del Genoa di riservarsi un posto tra l’elitè, facendo crescere giocatori di spessore da promuovere in prima squadra. D’altronde di sa che l’importanza di allevare in casa i calciatori di domani è un’esigenza marcata per il Vecchio Balordo e il vivaio rossoblù l’ha pienamente dimostrato sul campo. I numeri parlano chiaro. Al di là della Primavera di mister Sabatini, collocata nella parte più alta della classifica fino a poche settimane fa ma ora caduta all’ottavo posto a causa della brutta flessione avvenuta dopo la deludente trasferta di Bologna, l’Under 17 del tecnico Luca Chiappino, l’Under 16 del coach Marco Oneto e l’Under 15 allenata da Gabriele Gervasi sgomitano per conquistare la leadership nei rispettivi campionati.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.