Ipotesi per Napoli: Veloso-Cofie e Beghetto per Laxalt

Il Genoa ritrova il suo metronomo, l'infortunio (e il Palermo) è alle spalle

40

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Con il rientro a pieno regime di Miguel Veloso il Genoa riacquista passo, mobilità e geometria a centrocampo. Il portoghese, criticato a inizio stagione per l’apparente lentezza in fase d’esecuzione, è stato più volte in cima alla speciale classifica dei chilometri percorsi. Veloso non si vede, ma si sente. A testimonianza giungono i due mesi d’assenza che hanno contraddistinto il punto più basso del rendimento del Genoa. Solo un caso?

Juric ritrova il proprio metronomo, perso in quell’assurda partita con il Palermo. Una defezione lunga e dolorosa per il Grifone, recatosi successivamente alla disperata ricerca di soluzioni tampone. Venerdì sera sarà necessaria grande concretezza contro un Napoli lanciatissimo ma che ha sempre faticato a trovare la chiave di Volta contro le squadre trincerate dietro la linea del pallone. Pragmatismo, concentrazione e cura del particolare. Il Genoa non è chiamato all’impresa al San Paolo, sarà importante invece vedere una prestazione da ripetere nel trittico verità: Pescara, Bologna ed Empoli.

In teoria, la coppia meglio assortita di centrali sembra essere Veloso-Cofie, se Rigoni sarà ricollocato nuovamente nel ruolo di laterale destro. Il ghanese sa affrontare le difficoltà con l’arma del sorriso, senza cadere nel panico (paradossalmente va più in confusione nei compiti facili contro le piccole). Cofie padroneggia un calcio semplice ma affidabile: se avrà tratto la giusta lezione dalla sostituzione di Firenze, allora potrà essere la carta giusta da affiancare a Veloso.

Ivan Juric, dopo le critiche per una vittoria che latita da metà dicembre, potrebbe lanciarsi in un atto di coraggio lasciando in panchina Diego Laxalt. Dentro il giovane Beghetto, anche per dare una scossa emotiva al trecciato uruguagio, in flessione dopo un anno e mezzo condotto ad alta intensità.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.