Il Genoa lancia il nuovo ecosistema digitale

Dal 16 febbraio prossimo sarà inaugurata la nuova "infrastruttura multicanale" che faciliterà la vita ai tifosi del Grifone

63
Skinheads Lazzini Torino-Genoa Ponsacco Genoa Academy

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ecosistema digitale. Non è un ossimoro ma la nuova infrastruttura multicanale creata dal Genoa. Sette corsie rossoblù a totale disposizione del tifoso, che dovrà badare solo a iscriversi su una di esse per essere informato su tutte le altre: news letters, biglietti, la nuova web tv, due negozi on line, la piattaforma social e il rinnovato sito del Genoa. L’era 2.0 inizierà il 16 febbraio.

index

Daniele Bruzzone, responsabile marketing del Genoa, spiega: «Il nuovo ecosistema digitale raggiunge tre obiettivi: crea un prodotto per i genoani, resta aderente alla medialità e rinnova gli strumenti commerciali a disposizione del fruitore rossoblù». Triplo filotto reale ritornato con pallino, colpo partita. Il lettore conoscerà le notizie quotidiane del Grifone e, contestualmente, potrà essere trasportato all’asta benefica delle magliette di Charity Stars per il Gaslini.

[embedcontent src=”facebook” url=”https://www.facebook.com/genoaCFCofficial/videos/2072792776064965/”]

Ci sarà spazio anche per gli E-Sports, il nuovo fenomeno di giochi virtuali che unisce una folta platea di giovani del nuovo millennio. Con Gintera, nome d’arte dell’asso di briscola del Genoa piazzatosi ottavo al debutto in un torneo mondiale, il Grifone realizzerà presto un ‘road show’ lungo la Liguria. Territorialità e videogiochi, chi ha detto che sono mondi impossibili da coniugare? Marco Banfi, l’architetto dell’infrastruttura digitale, aggiunge: «Il Genoa ha preso in mano le chiavi di casa, l’ospite sarà a suo totale agio. È un approccio innovativo».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.