Gli auguri del Genoa per il compleanno del Ferraris

Oggi festeggiano anche Gigi Simoni, celebre ex tecnico rossoblù, Pedro Pereira, in procinto di diventare rossoblù, e Francesco Renzetti cresciuto nel settore giovanile

74

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Tanti auguri caro, vecchio stadio Luigi Ferraris. “U campu du Zena” venne ufficialmente inaugurato il 22 gennaio del 1911. Il presidente dell’epoca, Edoardo Pasteur, lo fece costruire sul terreno di proprietà del socio Musso Piantelli, all’interno del galoppatoio adiacente l’omonima villa cinquecentesca, grazie agli accordi siglati con il marchese. Il Genoa si impose sull’Inter con il punteggio di 2-0. Il cosiddetto ‘Tempio’, dall’appellativo affettuoso con cui viene chiamato dai supporter genoani, passibile di futuri restyling, è l’impianto di calcio più antico nel panorama nazionale tra quelli in uso. Fu intitolato nel 1933 allo storico capitano e giocatore rossoblù, Luigi Ferraris, medaglia al valore sportivo e civile deceduto nel primo conflitto mondiale. Oggetto più volte di rifacimenti o ammodernamenti nella sua lunga storia, mantiene una conformazione tipicamente all’inglese, con le tribune degli spettatori vicine al terreno di gioco. E a proposito di compleanni in casa Genoa. Oggi lo festeggiano l’ex allenatore e giocatore Gigi Simoni, signore del calcio e bandiera del club. Insieme a Pedro Pereira in procinto di tesseramento e Francesco Renzetti cresciuto nel settore giovanile.

Genoa Cfc – Tratto dal sito ufficiale

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.