Avv. Grassani, legale di Izzo: “L’istanza di grazia è ancora pendente. Questo caso non ha precedenti”

L'avvocato esperto di diritto sportivo è prudente: "La grazia c'è quando il presidente federale la firma. Al momento non ho ricevuto nessuna notifica"

47
Izzo e Pandev (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa attende il provvedimento di grazia per Armando Izzo. Durante la trasmissione ‘Gradinata Nord’ di Primocanale è intervenuto l’avvocato Mattia Grassani, il legale che ha patrocinato il difensore rossoblù durante la vicenda calcioscommesse: “Sono momenti convulsi, da coloro che hanno scritto sulla grazia mi piacerebbe sapere da chi hanno saputo della presenza di Izzo a Udine… L’istanza da noi presentata poco dopo ferragosto è ancora pendente: da due giorni non si vive più a causa di queste notizie contraddittorie. La situazione del commissariamento e otto giorni d’impegni della Nazionale in giro per il mondo non hanno agevolato i tempi“.

L’avvocato esperto di diritto sportivo invita tutti alla prudenza e ripercorre brevemente la posizione del difensore rossoblù. “Il caso Izzo non ha precedenti: un ragazzo debuttante in Serie B si trova coinvolto tra senatori dello spogliatoio che alterano partite con personaggi della camorra. Durante la squalifica la condotta di Izzo è stata esemplare, avendo aiutato senza clamori mediatici i bambini più sfortunati del suo quartiere di Scampia” aggiunge Grassani.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.