Fotogallery – Allenamento diviso in due parti per il Genoa a Neustift

Alle 17 i rossoblù giocheranno la prima amichevole contro il Val Stubai. Alle 21 invece è prevista la festa rossoblù con la presentazione della squadra nella piazza centrale

1304
Criscito supera Sanabria (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Allenamento ieri suddiviso in due parti per il Genoa nel ritiro di Neustift, in vista della prima amichevole contro il Val Stubai oggi alle ore 17. Sono state numerose le attività iniziali, sottolinea Tuttomercatoweb.com, fra cui il passaggio di precisione, il dribbling di ostacoli palleggiando con tiri al volo in porta. Ancora: le conclusioni in porta direttamente battendo i corner, il tiro da fuori area cercando di colpire la traversa. Infine di giocatori hanno cercato il gol in porte di piccole dimensioni provando a scavalcare sagome sistemate come ostacoli. Questa serie di esercizi sono stati vinti dalla coppia Biraschi-Criscito.

Invece, la seconda parte della seduta è stata invece incentrata particolarmente sul possesso palla. Mister Andreazzoli ha diviso i suoi uomini in due squadre che hanno svolto una serie di partitelle a campo ridotto: niente tiri in porta ma soltanto passaggi morbido al portiere. Una squadra indossava la casacca gialla con un 3-5-2: Jandrei in porta, difesa con Biraschi, Rovella e Criscito; esterni Ghiglione e Jaroszynski e in mediana Jagiello, Pandev e Hiljemark. Tandem offensivo: Sanabria e Kouamé. La squadra senza pettorina con un  3-4-3: Marchetti con Romero, Zukanovic e Rizzo in difesa. Radovanovic e Lerager centrali e Romulo e Barreca sulle fasce. Attaccanti: Pinamonti, Favilli e Gumus.

Alle 21 si terrà la consueta festa rossoblù con la presentazione della squadra nella piazza centrale di Neustift.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.