Nazionali – Rincon, Laxalt e Zima: gioie e dolori

Le prestazioni dei rossoblù con le loro Nazionali

41
Tomas Rincon (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Giornata dedicata alle Nazionali tra qualificazioni per i Mondiali di Russia 2018 e campionati Under 21, con 3 genoani stranieri in campo.

Tomas Rincon, fresco di riconferma in rossoblù, gioca 90′ ma il suo Venezuela cede malamente contro la Colombia per 2-0: a segno James Rodriguez (su assist del milanista Bacca) e Torres. I venezuelani terminano il match in 9 uomini per le espulsioni di Wilker Angel (obbiettivo di mercato del Genoa lo scorso luglio) e Feltscher. Sempre più lontana la strada verso Russia 2018 per Rincon, il suo Venezuela è ultimo in classifica con 1 punto ottenuto in 7 partite.

Non sorride neanche Diego Laxalt, che dalla panchina ha assistito alla sconfitta dell’Uruguay contro l’Argentina: decisivo il gol del rigenerato Lionel Messi. Nella ripresa espulso l’esordiente juventino Paulo Dybala (doppia ammonizione). L’Uruguay resta comunque in piena corsa qualificazione, anche se ha perso il primo posto del girone proprio con questa sconfitta: guidano gli argentini con 14 punti.

L’unica gioia genoana dai match con le Nazionali la consegna il portiere Lukas Zima (il 3° delle gerarchie dopo Perin e Lamanna): la sua Repubblica Ceca Under 21 batte il Montenegro a domicilio per 3-0 e si conferma al 1° posto solitario con 20 punti (a +8 proprio sui montenegrini ed il Belgio). Gli Europei Under 21 sono ad un passo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.