Mancini è il nuovo ct della Nazionale

Roberto Mancini è il nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana. L’ex allenatore dello Zenit (oltre che di Inter, Lazio e Manchester City) è stato presentato stamane ufficialmente proprio nel giorno in cui l’Italia esordì nella sua prima partita ufficiale, battendo 6-2 in amichevole nel 1910 la Francia. “Diventare Ct è motivo d’orgoglio – ha dichiarato […]

109
Licenze FIGC Figc
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Roberto Mancini è il nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana. L’ex allenatore dello Zenit (oltre che di Inter, Lazio e Manchester City) è stato presentato stamane ufficialmente proprio nel giorno in cui l’Italia esordì nella sua prima partita ufficiale, battendo 6-2 in amichevole nel 1910 la Francia. “Diventare Ct è motivo d’orgoglio – ha dichiarato nella sua prima conferenza – e penso sia la massima aspirazione per ogni allenatore. Sono tanti anni che alleno, questo era il momento giusto, dopo la mancata qualificazione ai Mondiali, per fare qualcosa per la Nazionale. Il mio rapporto con la Nazionale è durato tantissimo, ho avuto tre Ct diversi come Bearzot, Vicini e Sacchi. Vorrei riuscire a riportare l’Italia dove merita, sul tetto del mondo e sul tetto d’Europa. Non sarà semplice, c’è da lavorare molto, ma penso che possiamo farcela. Dovremo riavvicinare la Nazionale ai tifosi. È difficile che un Ct metta tutti d’accordo, ogni tifoso vede il calcio a modo proprio, per unire bisogna vincere un trofeo importante”.

[fnc_embed]

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.
[/fnc_embed]

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.