Mondiali 2018: una vittoria per la Danimarca che vale un Perù

La formazione biancorossa (in porta il figlio del grande Schmeichel) batte 1-0 i sudamericani con un gol di Poulsen. Cueva calcia un rigore alle stelle

114
Yssuf Poulsen (Foto Tweet ufficiale Fifa World Cup)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Nino non aver paura di tirare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari
che si giudica un giocatore”. Cueva non conoscerà questo verso della celebre canzone di De Gregori (“La leva calcistica della classe ’68), ma potrebbe consolarlo: il suo errore dal dischetto nel primo tempo è costato la sconfitta al Perù contro la Danimarca. Il gol con un contropiede all’italiana dei biancorossi con Yussuf Poulsen ha completato un vittoria che, come si suole dire, vale un Perù: ora hanno agganciato la Francia in vetta al gruppo C a 3 punti. L’Australia e i sudamericani restano a quota zero e il cammino al Mondiale diventa già difficile. Le foto del match nella prossima pagina (cliccare sotto).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.