Mondiali 2018: tutto come da copione, la Russia batte l’Egitto e vola agli ottavi

I "faraoni" resistono solo un tempo, poi i padroni di casa vincono 3-1 e passano alla fase a eliminazione diretta

147
I giocatori della Russia festeggiano dopo un gol (Foto twitter ufficiale Fifa World Cup)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Come previsto, dopo aver demolito l’Arabia Saudita, la Russia batte 3-1 l’Egitto e vola agli ottavi di finale. Tutto come previsto dunque nel girone  A dei mondiali, dove i pronostici vengono rispettati alla lettera. I “faraoni” resistono un solo tempo alla furia dei padroni di casa. Nella ripresa i gol: dapprima l’autorete di Fathi al 47′, poi 59′ raddoppia Cheryshev e al 62′ Dzyuba chiude il discorso. Nel finale Salah realizza il gol della bandiera. Ora l’Egitto dovrebbe sperare in una improbabile sconfitta o pareggio dell’Uruguay contro l’Arabia Saudita per poi giocarsi tutto nell’ultima partita contro questi ultimi: se accadesse, la squadra di Hector Cuper dovrebbe andare in pellegrinaggio al santuario della dea Eupalla.

 

 

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.