Mondiale 2018: la Russia travolge l’Arabia Saudita

Netta disparità delle forze in campo: i padroni di casa hanno superato 5-0 gli ospiti, quasi mai in partita. Domani l'Uruguay di Laxalt affronterà l'Egitto

150
La Russia festeggia dopo un gol (Dal twitter della Federazione russa)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“La partenza perfetta” sottolinea il tweet della federazione russa: si potrebbe aggiungere come da copione, vista la disparità delle forze in campo. E infatti il 5-0 rifilato dai padroni di casa ai malcapitati giocatori dell’Arabia Saudita nella gara inaugurale del Mondiale 2018 non ammette discussioni. Gli ospiti non sono quasi mai stati in partita: dopo il primo tempo, la Russia era in vantaggio con i gol di Gazinsky e Cheryshev. Nella ripresa gli uomini del tecnico Cherchesov calano il tris: a segno Dzyuba, di nuovo Cheryshev e Golovin. S’avanza un dubbio: e se fossero i campionati del mondo più poveri tecnicamente degli ultimi anni?

Domani alle 14.00 (ora italiana) la seconda gara del gruppo A tra l’Egitto e l’Uruguay del giocatore del Genoa Laxalt: da questa gara uscirà la potenziale rivale della Russia per il primo posto.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.