Correva l’anno 2016: Juric batteva a Pescara i suoi vecchi discepoli del Crotone

L'unico precedente in serie A tra Crotone e Genoa è stato giocato sul neutro di Pescara: vittoria 1-3 per il Grifone

95
Mister Ivan Jurić (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La sera di venerdì 29 maggio 2016 allo stadio “Alberto Braglia” di Modena (al termine dell’incontro pareggiato 1-1 con i «canarini» locali) il tecnico croato Ivan «il Pirata» Jurić aveva matematicamente conquistato con il Crotone la prima storica promozione della formazione calabrese (la terza della regione, dopo il Catanzaro nel 1971 e la Reggina ventotto anni dopo, a salire nella massima categoria) in Serie A, con tre giornate d’anticipo sulla conclusione del campionato cadetto. Come nell’estate di dieci anni prima da giocatore era passato dal rossoblù crotonese al rossoblù genoano così Jurić fece nel 2016 da allenatore.

Ivan Juric durante Crotone-Virtus Entella allo stadio Ezio Scida nel 2016 (Foto Maurizio Lagana/Getty Images)
Ivan Juric durante Crotone-Virtus Entella allo stadio Ezio Scida nel 2016 (Foto Maurizio Lagana/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.